ENDOMETRIOSI

 

L’endometriosi è una patologia femminile, spesso accompagnata da dolore in quanto il tessuto endometriale, presente normalmente nell’utero, cresce al di fuori dello stesso.

Questo tessuto esterno all’utero cresce regolarmente addensandosi,coinvolgendo per lo più delle volte ovaie, intestino tube ecc e questo può provocare dolore a volte anche intenso, soprattutto durante il ciclo mestruale.

Uno dei sintomi dell’influenza endometriosi infatti è sicuramente un dolore mestruale eccessivamente doloroso, che coinvolge schiena e che comporta solitamente un flusso decisamente abbondante e più lungo del normale.

Il dolore può irradiarsi alla schiena fino all’intestino, tale da rendere dolenti che le regolari funzioni intestinali e di minzione.

Un altro sintomo potrebbe essere un rapporto sessuale doloroso, ma anche la difficoltà a rimanere incinta.

Infatti una delle conseguenze di una tardiva diagnosi della patologia è l’infertilità, in quanto il tessuto endometriale, spesso potrebbe ostruire una tuba e quindi rendere difficile se non impossibili la fecondazione dell’ovulo.

Non è però una regola, in quanto molte donne, soprattutto in giovane età affette da endometriosi, hanno regolarmente concepito e portato a termine le gravidanze.

La prevenzione e il non sottovalutare qualsiasi sintomo tipico dell’amore patologia, risulta essere la strada giusta per l’ eventuale diagnosi e terapia del problema.

Uno dei test da effettuare è un esame pelvico con palpazione della zona, in quanto a volte il tessuto endometriale, può essere rilevato anche manualmente con riscontro di escrescenze visibili anche ad occhio nudo.

Per approfondire ovviamente è consigliata un’ecografia pelvica o transvaginale.

Nei casi più  complessi e da approfondire, il medico potrebbe optare per esami chirurgiciquali la laparoscopia o la laparotomia, con relativo prelievo del tessuto da analizzare.

Una volta diagnosticato, il medico può decidere di tenere sotto controllo la crescita del tessuto ogni 6 semi circa, o in casi più invalidanti può decidere di prescrivere una cura farmacologica fatta di antidolorifici e ormoni.

 

Categories:

Scritto da Francesca Di Luca

Leave your comment

Please enter comment.
Inserisci il tuo nome
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.