LA DIAGNOSI PRENATALE NIPT

 

Il test Prenatale non invasivo (NIPT) è utilizzato per lo studio di alcune patologie fetali e permette di definire la probabilità che il feto sia affetto da una delle principali trisonomie autosomiche: Trisonomia 21(Sindrome di Down), Trisonomia 18 (Sindrome di Edwards), Trisonomia 13 (Sindrome di Patau) che rappresentano la causa maggiore di anomalie genetiche del nascituro.

 

E’ possibile effettuare il test attraverso un semplice prelievo di sangue della gestante già dalla 10°settimana di gravidanza.

Il test può fornire anche informazioni:

  • sul sesso del feto
  • sulla presenza di anomalia numerica dei cromosomi sessuali ( X, XXX, XXY, XYY)
  • sulla presenza di delezioni/duplicazioni su tutti i cromosomi.

 

Il NIPT può essere effettuato sulle gravidanze gemellari bigemine.

 

Il NIPT non è sostitutivo e perciò non evita di effettuare le altre indagini cliniche, laboratoristiche e strumentali che fanno parte integrante del monitoraggio della gravidanza.

 

Per qualsiasi altra informazione contattaci allo 081/8665342.

Categories:

Scritto da nio

Leave your comment

Please enter comment.
Inserisci il tuo nome
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.