Prestazioni

Medicina Nucleare - PET

La PET (tomoscintigrafia globale corporea) è una metodica diagnostica che sta conoscendo sempre maggiori consensi nell’ambito delle patologie oncologiche e neurologiche.

Si basa sulla somministrazione per via EV (endo vena) di una piccola quantità di glucosio, marcato con il fluoro 18 con cui forma un composto, il fluoridesossiglucosio (FDG 18).

Il glucosio è conosciuto come il maggiore alimento cellulare e le cellule in fase di proliferazione come le cellule neoplastiche ne sono avide tale da assorbirne una quantità fino a 70 volte in più rispetto alle stesso fenotipo cellulare.

Il fluoro 18 è invece un radioisotopo positroni emmettenti a bassa emivita (circa 2 ore) che permette un’ottima rilevazione della sua distribuzione nel corpo ai tomografi in uso.

Quindi lo scopo principale che si pone la PET è di studiare la proliferazione cellulare e le cellule che mostrano maggiore capacità proliferativa come già detto sono le cellule tumorali.

Pertanto è una tecnica funzionale e di altissima sensibilità.

La PET è una metodica semplice che prevede come unica preparazione il digiuno di 8 ore e per i pazienti diabetici la conoscenza del valore della glicemia.

Dopo l’esame il paziente può riprendere la sua vita quotidiana con una sola limitazione che per un periodo di ore limitato (circa 8 ore) si consiglia di non essere in stretto rapporto con bambini e donne in gravidanza.

Diagnostica Oncologica

Campi di maggiore applicazione

Oncologia

Scintigrafia ossea Total Body, scintigrafia del midollo osseo total body, scintigrafia cerebrale statica, linfoscintigrafia per ricerca del linfonodo sentinella

Neurologia

Tomoscintigrafia cerebrale spet, angioscintigrafia cerebrale

Cardiologia

Angioscintigrafia di primo passaggio (first pass), angioscintigrafia all’equilibrio, tomoscintigrafia miocardica (spet) di perfusione a riposo o dopo stimolo (stress o farmacologico)

Nefrologia

Scintigrafia sequenziale renale (con o senza test al lasix o al captopril), scintigrafia renale (con o senza tomoscintigrafia)

Endocrinologia Sistema Linfatico

Scintigrafia tiroidea, scintigrafia tiroidea con indice di captazione, scintigrafia delle paratiroidi

Sistema Linfatico ed Esocrino

Scintigrafia delle ghaindole salivari con studio funzionale, linfoscintigrafia arti superiori, linfoscintigrafia arti inferiori

Ortopedia

Scintigrafia ossea o articolare total body, scintigrafia ossea o atricolare segmentaria, scintigrafia ossea o articolare polifasica

Pneumologia

Scintigrafia polmonare perfusionale, scintigrafia polmonare ventilatoria

Epatologia

Scintigrafia epatica statica (con o senza spet), scintigrafia sequenziale epatobiliare, scintigrafia splenica

Urologia

Scintigrafia sequenziale renale (con o senza test al lasix o al captopril), scintigrafia renale (con o senza tomoscintigrafia)